2267 visitatori in 24 ore
 115 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Michelangelo La Rocca

Michelangelo La Rocca

Sono nato a Raffadali (AG) il 4/5/56 e nel ‘74 ho conseguito la maturità classica presso il liceo Empedocle di Agrigento. Appena diciottenne mi sono iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza di Palermo presso la quale mi sono laureato nel 1978. Ho subito vinto il concorso per Segretari Comunali ed a ... (continua)


La sua poesia preferita:
L’amaro sapore del nulla
E’ molto amaro
il sapore del nulla
dei giorni trascorsi
senza storia, né memoria.
Il passato recente e lontano
annega...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Il profumo della povertà
Non avevo giocattoli,
non ricevevo regali,
non c’erano da leggere
fumetti o giornali.
Mancava un pallone
da prendere a...  leggi...

Il cielo di Kabul
Nuvole scure e pesanti
affollano i cieli afghani,
foschi uccellacci volano
armati fino all’ultimo artiglio.
Si spengono i sorrisi più belli,
si fermano i palpiti del cuore,
la libertà soffre, non muore.
Tornerà il sole a Kabul
e con esso la luna...  leggi...

Risorgerà l’alba
Scorrono tristi e lenti
i bui giorni presenti.
Il sole, stanco al tramonto,
anela riposo nel mare
che l’accoglie...  leggi...

Il mandorlo e l’altalena
All’ombra dei tuoi rami,
sulla magica altalena,
volavo nel cielo
azzurro e infinito
soave e lieve
come una farfalla.
Tu...  leggi...

Cercando io vivo
Cerco sempre.
Ricerca incessante,
inquieta, senza sosta.
Non so cosa cercare,
né dove, né quando.
Mi interrogo di...  leggi...

I pittori del cielo
Chi sono i pittori del cielo
che ci regalano quadri d’autore
dipinti con arte ed amore
usando i colori del cuore?
Chi...  leggi...

Se la Luna s’incontra col Sole
Com’è romantica
di notte la luna,
veglia gli amori
che hanno fortuna.
Ascolta i battiti
di tutti i cuori,
è la grande...  leggi...

Il Paese natio
Ricordo che lasciai
una mattina
quelle tue case
aggrappate alla collina.

Rimembro il treno,
i fazzoletti bianchi
e...  leggi...

Michelangelo La Rocca

Michelangelo La Rocca
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
L’amaro sapore del nulla (16/02/2020)

La prima poesia pubblicata:
 
I colori della mia terra (12/10/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Se si perde la coscienza dell’io (24/11/2022)

Michelangelo La Rocca vi consiglia:
 I colori della mia terra (12/10/2011)
 I pittori del cielo (28/07/2018)
 Cercando io vivo (14/07/2020)

La poesia più letta:
 
U viddanu (14/12/2011, 7687 letture)

Michelangelo La Rocca ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Michelangelo La Rocca!

Leggi i 1208 commenti di Michelangelo La Rocca

Le raccolte di poesie di Michelangelo La Rocca


Autore del giorno
 il giorno 11/02/2020
 il giorno 11/02/2020
 il giorno 10/02/2020
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Seguici su:



Cerca la poesia:



Michelangelo La Rocca in rete:
Invia un messaggio privato a Michelangelo La Rocca.


Michelangelo La Rocca pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il Bramino dell'Assam

"Il Bramino dell'Assam" è il nono romanzo del ciclo indo-malese scritto da Emilio Salgari. La piccola e (leggi...)
€ 0,99


Michelangelo La Rocca

Se si perde la coscienza dell’io

Sociale
E’ fitta, insidiosa la nebbia
che s’insinua nella labile mente,
la confonde con un opaco velo
che diventa sempre più spesso
impedendo al raggio di sole
di illuminare il carente pensiero.
La notte si fa sempre più fonda,
è distratto fors’anche il buon Dio,
è assente il chiarore di luna,
lui perde la coscienza dell’io.
Sonnacchioso lo stanco cervello
è incapace di un solo pensiero
e non sente gli impulsi dell’anima.
Il cuore si dovrebbe fermare,
non si può vivere nel buio perenne
sconoscendo le persone più care.
Tocca al cuore, che conosce l’ amore,
porre fine all’invivibile vita
lenendo l’atroce dolore.


Club Scrivere Michelangelo La Rocca 24/11/2022 14:36| 5| 169


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - Antonietta Angela Bianco
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Dedicata ai malati di Alzheimer.»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«L’età che avanza porta a tanti inconvenienti... La fortuna sarebbe invecchiare bene, con la mente lucida e il corpo che risponde anche se rallentato. Il buio della mente è la parte più violenta che a una persona possa capitare. Dimenticarsi chi è, quelli che gli sono accanto per la nebbia più fitta di una vita senza un perché.»
Club ScrivereAnnamaria Gennaioli (24/11/2022) Modifica questo commento

«Se si perde la coscienza dell’io e non si riconoscono più nemmeno i famigliari più intimi, la vita diventa un dramma sia per l’ammalato di Alzheimer come anche per chi gli sta vicino.
Il cervello diventa come una fitta nebbia e i vari scomparti della mente creano un caos totale e non funzionano più. Purtroppo, la malattia di Alzheimer è degenaritiva con percorso progressivo. L’età che avanza può portare a questi inconvenienti. Spero che la scienza medica faccia dei passi avanti anche in questo campo. Il sensibile Poeta ci fa riflettere sempre.»
Club ScrivereSara Acireale (24/11/2022) Modifica questo commento

«una poesia che rimane nel cuore
di chi legge, sopra tutto in chi ha vissuto
questa terribile malattia nello sguardo di un famigliare,
ne ha visto il lento inesorabile declino,
l’ha visto annullarsi, spegnersi ...
triste, ma vera, bravo poeta!»
Club ScrivereStefana Pieretti (24/11/2022) Modifica questo commento

«Perdere la lucidità mentale, è cosa gravissima e
quando si vivono queste tristissime esperienze,
in persone care che ne sono coinvolte, la vita
appesantisce il suo fardello in modo indelebile...
Versi di grande realtà, apprezzati.»
Club ScrivereSilvia De Angelis (24/11/2022) Modifica questo commento

«Perdere la coscienza dell’io è terribile. Vivere col cervello annebbiato, non riconoscere i familiari non ti fa vivere la vita. Purtroppo esistono malattie invalidanti per cui neanche la scienza può fare molto. È molto triste vivere queste malattie nelle persone care. La poesia molto intensa è vera, purtroppo.
Complimenti al poeta che ci fa dei bellissimi regali dandoci la possibilità di riflettere su temi molto profondi. Grazie»
Club ScrivereAntonietta Angela Bianco (24/11/2022) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Complimenti Poeta. (Sara Acireale)

smiley poeta, molto sentita! (Stefana Pieretti)

smiley Molto bello leggerti, buona serata Mick (Silvia De Angelis)

smiley Bellissima e tu . Congratulazioni (Antonietta Angela Bianco)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Chi ha letto questa poesia recentemente ha anche letto:
Le ragazze Boeme di rob ponzani
Ricordi come farfalle di Antonietta Angela Bianco
Alba nebbiosa di Silvia De Angelis
Femminicidio! di Stefana Pieretti
Sul balcone di antonio giuseppe perrone
Autunno di Annamaria Gennaioli
Ricordi come farfalle di Antonietta Angela Bianco

Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2022 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it